PRO FIBER di L'Oreal Professionnel

03:13:00

Carissime amiche,

ritorniamo alla nostra parentesi col beauty e parliamo di capelli. 
Siamo ormai a metà agosto e tra un mesetto ci troveremo a fare i bilanci di questa estate e a fare i conti con la salute dei nostri capelli.
La salsedine, l'uso del Phon o della piastra, le decolorazioni e le tinture spesso aggressive, sono fattori che contribuiscono alla formazione delle classiche doppie punte. I capelli diventano aridi, spenti e si spezzano con facilità.
Grazie al trattamento rivoluzionario Pro FIBER di L'Oreal Professionnel che in qualità di Beauty Reporter ho avuto modo di testare, possiamo subito correre ai ripari ristrutturando e rinforzando i nostri capelli in profondità, direttamente nella fibra capillare. 
Io ho avuto modo di provare la linea Reconstruct, quella più adatta al mio capello da quanto emerso dall'hairprofile e ho riscontrato subito dei benefici.
I capelli sono apparsi da subito setosi, le doppie punte miniaturizzate e poi...che profumo.
Una delicata fragranza alla vaniglia.
Sono presenti inoltre altre due linee: Rectify e Restore per capelli poco e mediamente sensibilizzati.

L’aspetto sensazionale del trattamento Pro Fiber è la possibilità di prolungarlo all’infinito. Dopo un primo step in salone, possiamo continuarlo comodamente a casa nostra grazie alla tecnologia Aptyl 100 che riesce a fissare a lunga durata le molecole ristrutturanti alla fibra capillare.
Dopo il primo shampoo in salone, il complesso Aptyl 100 viene riattivato effettuando il lavaggio settimanale a casa con lo shampoo Pro Fiber e la maschera adatti al vostro grado di sensibilizzazione.
Dopo 4 shampoo possiamo riattivare l’azione di Aptyl  grazie alla ricarica monodose RE-CHARGE.
Vi aggiornerò presto sui risultati ottenuti non appena avrò completato i miei 4 lavaggi.
Intanto provatelo anche voi e ditemi la vostra. 
Ringrazio la mia cara Simona Maggi per le foto.
Grazie a Serpente Parruchieri, in via Mazzarino a Pescara per avermi accolta con grande affetto e professionalità.
Un abbraccio,
Anna





















You Might Also Like

0 commenti

CURRENT LOCATION

WEB INFLUENCE

Subscribe